Politica superficiale

Il dibattito politico di oggi si caratterizza soprattutto come capacita’ di comunicazione. Le logiche di marketing della verita’ hanno permeato il dibattito e il confronto politico. “Viviamo in una soieta’ post-fattuale” dove non solo le opinioni sono diverse ma anche i fatti sui quali dovremmo formarcene una. I cronisti di oggi subiscono purtroppo questo trend senza avere il tempo materiale di incidere sul merito delle questioni. La responsabilita’ dei giornalisti nella formazione della pubblica opinione e dunque della scelta politica e’ enorme. E questa adesione a un “modello superficiale di obiettivita’ sta trasformando i cittadini in spettatori della propria democrazia”. Queste riflessioni hanno condotto un giornalista del St.Petersburg Times a fondare il sito web PolitiFact dedicato unicamaente a monitorare le affermazioni dei politici in gara elettorale e non solo. Una bocca della verita’ on line – un Truth-o-meter come viene chiamato dal suo fondatore Bill Adair – che mette la mano sul fuoco su chi dice la verita’ e chi no. Perche’ dietro a questo valoroso esperimento da premio Pulitzer 2009, sta una redazione di giornalisti vecchio stampo che non rinunciano al carattere di utilita’ sociale del loro proprio mestiere: restituire al cittadino il diritto di conoscere la verita’.

Lettura consigliata: LA SCIMMIA CHE VINSE IL PULITZER di Nicola Bruno e Raffaele Mastrolonardo MONDADORI 2011


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...