I love The Klezmatics

Wonder WheelLa musica che piange e ride allo stesso tempo. La grande musica dei Klezmatics arriva a Roma. A Villa Ada il 6 luglio 2007 il loro concerto non sarà certo dimenticato facilmente. Dei loro dischi non ce n’è uno che non meriti profondi plausi. Il loro ultimo Wonder Wheel ha vinto il Grammy Award 2007 per la World Music. I loro precedenti sono importanti. Ci sono frasi nelle liriche che porto sempre con me. Storie di “amore e stivali”, di “amore e pesci”. Espressioni musicali che mettono insieme lacrime e gioie della vita. Suoni che stridono nell’anima di corda e legno del violino. Profonda umanistica schizzofrenica e imprevedibile è la loro musica e non c’è occasione o stato d’animo con cui non sia compatibile. “I ain’t afraid…” “Rise-up”… “Jews with horns”  “…se riuscite a sentire questa musica senza vedere Dio allora siete dei fottuti ciechi”.


One thought on “I love The Klezmatics

  1. In più di vent’anni hanno fatto un disco solo in lingua inglese–ed ha vinto subito un grammy. Devo ammettere che non ho visto Dio al concerto dei Klezmatics, ma l’ho sentito senz’altro. Ammesso che esista, a Dio piacciono questi Newyorkesi. Shteyt oyf!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...