Virginia Daily/1

Virginia licencse plate
I’ll never forget 9/11. Si legge nei “license plate”, le targhe, delle grandi automobili americane, in coda nella highway che dall’areoporto di Washington Dulles esce dalla grande capitale Federale degli Sati Uniti entriamo nello Stato di Virginia. Il sud degli Stati Uniti sempre patriottico e confederato, la cui cronaca nera ha recentemente macchiato i giornali di tutta europa per il massacro del Virginia Tech. La geometria pianificata delle “planned communities”, grandi centri residenziali, vere e proprie cittadine disegnate e realizzate a tavolino, che costeggiamo la grande capitale, introduce alla vastita’ del teritorio americano. Ma nelle cittadine della Virginia, le piccole Town sanno meno di prefabbricato, e le case di legno con la bandiera americana immancabile a ogni ingresso, creano un’atmosfera piu’ genuina, di stampo coloniale. L’ha ricordata la regina d’Inghilterra Elisabeth II, ieri a Jamestown, centro storico del vecchio impero, la storia di queste terre dal sapore anglosassone. Le armi pero’. Il commercio di small guns e rifles, la loro vasta diffusione, e l’inviolabilita’ della proprieta’ privata ci fanno pensare che forse vale la pena andare a farsi un giro al Walmart. Non cercheremo pasta e caffe’ italiano. Ma di acquistare una automatica…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...