A ciascuno il suo

A me il mio.

Come nome e cognome, indirizzo, codice fiscale, numero di cellulare, indirizzo mail e tanti altri numeri e lettere, che garantiscono l’esistenza di un individuo, anche il blog vuole la sua dignità.

Strumento dell’estrema possibilità democratica che l’umanità ha raggiunto, il blog è diventato un modo apparente di credere e far credere che le proprie opinioni interessino al mondo!

Perchè non crederlo…


4 thoughts on “A ciascuno il suo

  1. Wow! Martha’s Version is the coolest (read “zeyer gut”) blog on the web! I love Mordecai Richler’s book, and it’s very popular in my native Crown Heights(that’s Brooklyn). It’s a blog with innate yiddishkeit–I can just smell the gifilte fish coming off the screen.
    You go, girlfriend!

    S.M.

  2. ciao a tal proposito volevo segnalarti questo community blog sul citizen journalism (si possono pubblicare articoli senza alcuna registrazione):
    http://www.Lamianotizia.com
    Facci un salto se ti va e magari pubblica pure qualche tuo post e/o commento, tanto puoi anche linkare il tuo blog.
    A presto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...